Figure retoriche Scalpitio

Figure retoriche Scalpitio

di Giovanni Pascoli
Figure retoriche:

L’allitterazione per consonanza in S,L,R; allitterazione per assonanza in O; l’anafora: si sente (1° e 13° verso); che viene, che corre (3° e 15° verso) ; piano (3° e 5° verso) e la morte; un’onomatopea non pura: un galoppo; la similitudine:…che scivola simile (come) a strale; e l’anastrofe: non sa né la terra né il cielo (normale ordine sintattico= la terra e il cielo non sanno).