parafrasi i funerali di Ettore da 696 a 744

parafrasi i funerali di Ettore da 696 a 744

parafrasi i funerali di Ettore da 696 a 744


Ettore fu ucciso da Achille.
Quest’ultimo aveva dato alla gente di troia 12 giorni per celebrare i funerali dopo di che la guerra sarebbe ricominciata.
Priamo e l’araldo Ideo guidarono il carro, sul quale era posto il cadavere di Ettore, all’interno della città, ma nessuno si accorse che il corpo senza vita sul carro era quello di Ettore, solo Cassandra se ne accorse e cominciò a gridare
Così la gente si raccolse attorno al carro e Andromaca, Ecuba ed Elena arrivarono per prime sul carro per manifestare il proprio dolore.
Priamo piangendo disse ai troiani di raccogliere molta legna. Per 9 giorni i troiani raccolsero legna e all’11 giorno il cadavere di Ettore fu posto in cima alla catasta di legno e fu dato fuoco alla legna
I troiani si riunirono intorno al rogo piangendo e ricordando le imprese di Ettore. Quando anche l’ultima fiamma fu spenta i troiani raccolsero le ceneri e le misero dentro un’urna d’oro.
Così onorarono la sepoltura di Ettore