BREVE BIOGRAFIA DI JOHN FITZGERALD KENNEDY

BREVE BIOGRAFIA DI JOHN FITZGERALD KENNEDY


John Fitzgerald Kennedy, noto anche come JFK, è stato il 35º presidente degli Stati Uniti d’America. Nato il 29 maggio 1917 a Brookline, nel Massachusetts, JFK proveniva da una famiglia ricca e influente della politica americana.

Dopo essersi laureato all’Università di Harvard, JFK si arruolò nella Marina degli Stati Uniti durante la Seconda guerra mondiale, durante la quale fu ferito gravemente. Dopo il suo servizio militare, tornò negli Stati Uniti e decise di intraprendere la carriera politica.

Nel 1946 venne eletto alla Camera dei rappresentanti e nel 1952 al Senato degli Stati Uniti. Nel 1960, JFK si candidò alla presidenza degli Stati Uniti e sconfisse il vicepresidente in carica Richard Nixon. A soli 43 anni, JFK divenne il più giovane presidente degli Stati Uniti.

Durante la sua presidenza, JFK si concentrò sulla politica estera, in particolare sulla Guerra fredda con l’Unione Sovietica. Fu durante la sua amministrazione che si verificò la crisi dei missili di Cuba nel 1962, un momento di grande tensione tra le due superpotenze che rischiò di portare il mondo vicino a una guerra nucleare.

JFK è anche ricordato per la sua visione dell’America come una nazione impegnata nella lotta per i diritti civili e la giustizia sociale. Nel 1963, JFK presentò una proposta di legge sui diritti civili che garantiva il diritto al voto e la fine della segregazione razziale. Questa legge venne poi approvata nel 1964, dopo la morte di JFK.

Purtroppo, la presidenza di JFK fu interrotta bruscamente il 22 novembre 1963, quando venne assassinato a Dallas, in Texas. La sua morte suscitò un grande shock e la sua figura divenne leggendaria nella cultura americana. JFK è ancora oggi ricordato come un leader visionario e carismatico che ha segnato profondamente la storia degli Stati Uniti d’America.

/ 5
Grazie per aver votato!

Privacy Policy

Cookie Policy