LA VITA DI CRISTOFORO COLOMBO

LA VITA DI CRISTOFORO COLOMBO

Annunci

Nato a Genova nel 1451, Colombo viaggiò dapprima per scopi solo commerciali in Spagna, Portogallo, all’isola di Madera per imbarcare zucchero…aveva quasi quarant’anni quando si accorse, attraverso la lettura di libri di scienza e viaggi, di avere la passione del mare e si convinse che ” la via d’Occidente portava anch’essa alle Indie”.
Anche se ancora non era provato che la terra fosse rotonda, egli ne era certo. Puntando quindi verso occidente, necessariamente avrebbe dovuto sbarcare nelle terre asiatiche. Dalle coste della Spagna, dove si trovava, davanti ai suoi occhi si apriva l’immensa distesa dell’oceano: si trattava solo di percorrerlo, sfidando un elemento per lui naturale. Egli dovette affrontare difficoltà per convincere qualcuno ad appoggiare e finanziare il suo piano…ma finalmente i reali di Spagna gli diedero fiducia e lo aiutarono nell’impresa che ai più sembrava folle. Nel 1492 tre piccole navi, le caravelle, furono allestite nel porto di Palos; la Santa Maria, la Pinta,e la Nina. Colombo sulla prima il 3 agosto con 120 uomini di equipaggio, avventurandosi nell’immenso Oceano Atlantico mai attraversato da nessuno. La più grande avventura di ogni tempo era iniziata. La traversata dell’Atlantico durò oltre due mesi, tra il malcontento degli uomini dell’equipaggio a cui Colombo spesso doveva nascondere la reale distanza compiuta per non scoraggiarli.

/ 5
Grazie per aver votato!

Privacy Policy Cookie Policy

error: Content is protected !!