ALL’ITALIA FIGURE RETORICHE

ALL’ITALIA FIGURE RETORICHE

di Giacomo Leopardi
Figure Retoriche:


L’apostrofe ‘O patria mia’ evoca l’esordio della celebre canzone petrarchesca (Canzoniere CXXVIII), il cui modello è sotteso a tutta la canzone.

‘nuda…mostri’ si riferisce all’Italia che viene personificata.

Formosissima = latinismo che esprime ‘bellezza e maestà.

Tale = in tale stato

Senza velo = cioè spoglia d’ogni distinzione regale.

‘nella …ria’ = nella buona e nella cattiva sorte.

Adeguarsi = commisurarsi a

Donna …ancella = donna vale per ‘signora’, ancella per ‘schiava’

Dove…costanza = da notare la progressione ascendente dei 3 elementi à l’armi senza il valore non sarebbero niente così come il valore senza la costanza non sarebbe vera grandezza.

Ti ….brando = ti strappò dal fianco la spada.

Valse = potè

Auree bende = diadema

Procomberò = cadere in avanti come guerriero valoroso (ricalca Virgilio, Eneide ‘primo cade Corebo’)

Dammi = concedimi; Foco = in senso metaforico: fuoco che infiammi di entusiasmo.

Timballi = tamburi di guerra

Estranie contrade = accenna alle guerre combattute dagli italiani in Russia, nelle fila dell’esercito napoleonico.

Tremebondi …evento = non hai coraggio di volgere gli occhi atterriti all’evento incerto?

A che = a che scopo

Acciari = armi

Riferimento al Corte di Carmagnola.

Alma = nel senso latino ‘che dà la vita’

Che = nelle quali, quando.

Tessaliche strette = delle Termopili (Leonida con un manipolo di uomini bloccava l’invasione persiana)

Franche = senza paura, coraggiose

Generose = perché disposte a sacrificare la loro stessa vita.

Passeggere = al passeggero si rivolgeva l’epigrafe posta alle Termopili (‘Passeggero riferisci a Sparta che qui ci hai visti giacere, obbedendo alle sue sante leggi’)

Siccome = come

Fatto…nepoti = divenuto oggetto di scherno fino alle più lontane discendenze; Antela = borgo vicino al luogo dove i Greci combatterono valorosamente; Ove …morte = ossimoro: morendo conquistarono la gloria eterna; Simonide = poeta lirico che cantò la battaglia delle Termipili.

Guardando …suolo = guardando l’aria, il mare e la terra.

Toglieasi = prendeva

Al Sol = alla vita

Cole = onora

Acerbo fato = morte immatura

Tartaro = l’oltretomba pagano; onda morta = della palude stigia

Lito = terreno

Ma … angoscia = moriste non prima di aver causato ai persiani pene orribili.

Come …mandra = come un leone si avventa entro una mandria di tori.

Tal …virtute = così il valore e l’ira dei greci infuriavano, tra le torme dei persiani.

Rappresentazione dello scompiglio nemico.

Fra primieri = fra i primi; esprime viltà.

Esso = latinismo, corrisponde a ipse, ‘lui in persona’

Infusi = bagnati.

Vinti dalle piaghe = i greci cadono non perché vinti dalla forza degli avversari ma perché dissanguati.

Mentre …scriva = fintanto che nel mondo si parlerà o si scriverà (cioè durerà il canto dei poeti).

Prima … scemi = cadranno prima le stelle, precipitando in mare strappate dalla volta celeste e si spegneranno stridendo nelle profondità marine, prima che l’amore e il vostro ricordo passi o venga meno in parte.

Le madri che conducono i fanciulli ad ammirare le gloriose memorie degli eroi ricordano la Cassandra dei sepolcri che conduce i giovanetti troiani a visitare le tombe dei Re.

Fien = saranno ; chiare = gloriose

Dall’uno …polo = per tutta la Terra

Se …diverso = se il mio destino è diverso dal vostro.

Prostrato = vinto

Vereconda = modesta, piena di rispetto.

Appo i futuri = presso i posteri.