TESINA LE ANDE

TESINA LE ANDE

TESINA LE ANDE


La catena montuosa delle Ande, in America meridionale, è la più lunga del mondo. Si estende per 7.200 chilometri dal Venezuela, a nord, fino alla punta più meridionale del Cile. La catena copre parte del territorio di altri cinque paesi: Colombia, Ecuador, Perù, Bolivia e Argentina.

IL SISTEMA ANDINO

La lunga Cordigliera (o catena) andina si sviluppa nella sezione occidentale dell’America meridionale, con un andamento parallelo alla costa dell’Oceano Pacifico. Oltre a essere di eccezionale lunghezza, in molti punti la catena delle Ande è molto larga. La larghezza media è di circa 300 chilometri, ma in Bolivia raggiunge il doppio. Qui, le catene occidentali e orientali sono separate da un elevato altopiano, che in alcune parti raggiunge 4.300 metri sul livello del mare.

Nelle Ande si trovano alcune delle cime più alte del mondo; solo la catena dell’Himalaya ne possiede di più elevate. La vetta andina più alta in assoluto, l’Aconcagua, si eleva a 6.960 metri e si trova in Argentina. Perennemente innevato, l’Aconcagua è un vulcano spento. Alcune delle cime maggiori delle Ande sono vulcani attivi, come il Cotopaxi (5.897 metri), che si trova in Ecuador. Nella regione sono frequenti i terremoti.

Sulle Ande si trova anche il più grande lago dell’America meridionale: il Lago Titicaca. Condiviso tra Perù e Bolivia, il lago è a circa 3.800 metri d’altitudine.

Alcuni grandi fiumi nascono sulle Ande: il principale è il Rio delle Amazzoni, il secondo fiume al mondo per lunghezza, ma il primo per portata d’acqua.

Nella sezione settentrionale delle Ande, vicino all’Equatore, il clima è generalmente caldo e piovoso. La sezione centrale ha un clima secco, mentre quella meridionale ha un clima fresco e piovoso.

FLORA E FAUNA

La vegetazione varia sia con l’altitudine, sia con le condizioni climatiche. Nel nord è presente la foresta tropicale, mentre procedendo verso sud, man mano che il clima diventa più freddo, si trovano ambienti desertici.

Tre membri della famiglia dei camelidi vivono solo sulle Ande, ad altitudini elevate: il lama, l’alpaca e la vigogna. Il lama è impiegato come animale da soma, ed è allevato per la lana, il latte e la carne. Anche l’alpaca è allevato per la lana, mentre la vigogna vive ancora allo stato selvaggio. Tipico, tra gli uccelli, è il condor.

ANTICHE POPOLAZIONI E MODERNE METROPOLI

Un’antica civiltà, quella del popolo inca, si sviluppò sulle Ande peruviane. Grazie alla costruzione di terrazzamenti, ricavarono terreni in piano sulle pendici ripide dei monti, dove coltivavano mais, patate, fagioli e zucche. Una delle principali città inca, Machu Picchu, si trova a 2.880 metri d’altezza. La civiltà inca fu spazzata via dei conquistatori spagnoli alla fine del XVI secolo.

Oggi, diverse, grandi città si trovano sugli altipiani delle Ande, come La Paz in Bolivia e Quito, la capitale dell’Ecuador.

Precedente TESINA SULL AFRICA Successivo TESINA AUSTRALIA