TESINA LA RIVOLUZIONE AMERICANA

TESINA LA RIVOLUZIONE AMERICANA

(1763-1783)

Nella seconda metà del 1700 le colonie inglesi in America attraversavano una fase di sviluppo e di euforia, susseguente alla guerra dei 7 anni vinta sulla Francia (con una importante partecipazione dei coloni stessi). 

L’Inghilterra aveva concesso alle sue colonie di governarsi con molta autonomia. Al contrario, il loro commercio estero era strettamente regolato: dovevano acquistare solo merci inglesi e utilizzare solo navi inglesi. 

Quando l’Inghilterra impose nuove e pesanti tasse alle colonie, come la famigerata tassa sul the
e l’obbligo di approvigionarsi esclusivamente di the delle compagnie inglesi, mediocre e costoso, in luogo di quello olandese, migliore e più a buon mercato queste decisero di opporsi col boicottaggio delle merci inglesi, non solo, ma con il famoso Boston thea party, e cioè con il riuscito assalto di coloni travestiti da indiani di una nave inglese carica di the che finì a mare, nel porto di Boston.

L’Inghilterra, non considerò questo episodio molto gravemente e inviò un esercito che mise a ferro e fuoco Boston e nel 1775 a Lexington ebbe luogo il primo scontro armato con i coloni americani, scontri, tutti vinti dagli americani che si sarebbero ripetuti a Concord, Yorktown, Saratoga .

I rappresentanti delle colonie si riunirono a Filadelfia, dove formarono un parlamento (il Congresso) che il 4 luglio del 1776 approvò una Dichiarazione d’indipendenza: nascevano così gli Stati Uniti d’America, uno Stato fondato sul rispetto dei diritti dell’uomo e sulla sovranità del popolo. 

L’Inghilterra riconobbe l’indipendenza degli Stati Uniti nel 1783, dopo una guerra che vide anche l’intervento della Francia. 

Nel 1787 il Congresso approvò la Costituzione degli Stati Uniti. Essi divennero una repubblica federale formata da Stati con fortissima autonomia. La Costituzione prevedeva la separazione dei tre poteri: il potere esecutivo venne affidato al presidente eletto direttamente dal popolo; il potere legislativo spettava al Congresso; il potere giudiziario fu affidato a giudici eletti in ogni Stato e a una Corte suprema federale….

Precedente TESINA L'UNITA' D'ITALIA Successivo TESINA NAPOLEONE BONAPARTE