RICETTA PIZZA AL SALAMINO PICCANTE RICETTA

PIZZA AL SALAMINO PICCANTE

PIZZA AL SALAMINO PICCANTE
PIZZA AL SALAMINO PICCANTE.

La pizza con il salamino piccante, anche chiamata pizza alla Diavola, è una pizza molto amata in Italia per il suo gusto forte e piccante e per la sua oggettiva bontà.

Non è chiaro da cosa derivi il suo nome (alla Diavola), ma con tutta probabilità viene chiamata così perché è molto piccante e ha un sapore deciso.

Pomodoro, mozzarella e salamino piccante sono gli ingredienti principali di questa pizza tutta italiana. Ecco la ricetta per preparare la pizza alla Diavola in casa: sarà un vero successo!

[banner]

Ingredienti:

Per la pasta

  • 550 grammi di farina di frumento
  • 30 grammi di lievito di birra fresco
  • 0lio extravergine di oliva q.b.
  • sale q.b.

Per il condimento

  • 350 grammi di mozzarella
  • 250 grammi di passata di pomodoro
  • 100 grammi di salamino piccante
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • 1 manciata di foglie di basilico fresco o origano in polvere (a seconda delle preferenze)
  • sale q.b.

Procedimento:

_Per prima cosa, bisogna preparare l’impasto e metterlo a lievitare. Inizia sciogliendo il lievito di birra in un bicchiere di acqua tiepida, poi aggiungi un pizzico di sale all’acqua; nel frattempo, fai un piccolo vulcano con la farina e poi versa l’acqua con il lievito al centro del vulcano.

_Aggiungi un filo d’olio extravergine di oliva e poi inizia ad impastare il tutto: il tuo obiettivo sarà una pasta elastica e soda, della giusta consistenza. Una volta che l’impasto è a posto, fai una piccola palla e lascia riposare per circa 2 ore all’interno di un recipiente sotto un canovaccio tiepido, in un luogo rigorosamente caldo.

_Quando l’impasto ha raddoppiato il suo volume, puoi continuare a preparare la tua pizza alla Diavola. Con un mattarello, stendi la pasta fino a farla diventare dello spessore di circa 1 centimetro e mezzo. Poi ungi il fondo della teglia con dell’olio d’oliva, e adagia sopra l’impasto. Da 550 grammi di pasta puoi ricavare circa 4 pizze di media dimensione.

_Ora è il momento della farcitura: stendi la passata di pomodoro sulla base della pizza, avendo cura di lasciare una crosta di pasta di circa 2 centimetri. Poi aggiungi la mozzarella tagliata a fettine sottili e ricopri la superficie della pizza. In seguito, taglia a fettine sottili il tuo salamino piccante e distribuiscilo in maniera uniforme sulla mozzarella. Infine, aggiungi un pizzico di sale e un filo d’olio.

_Inforna la pizza nel forno preriscaldato a 200° per 15-20 minuti circa. A fine cottura, aggiungi le foglie di basilico fresco (o l’origano in polvere) e guarnisci per bene la tua pizza. Ecco fatto!

http://lasuposta.altervista.org/

/ 5
Grazie per aver votato!

PIZZA AL SALAMINO PICCANTE

PIZZA AL SALAMINO PICCANTE

PIZZA AL SALAMINO PICCANTE
PIZZA AL SALAMINO PICCANTE.

La pizza con il salamino piccante, anche chiamata pizza alla Diavola, è una pizza molto amata in Italia per il suo gusto forte e piccante e per la sua oggettiva bontà.

Non è chiaro da cosa derivi il suo nome (alla Diavola), ma con tutta probabilità viene chiamata così perché è molto piccante e ha un sapore deciso.

Pomodoro, mozzarella e salamino piccante sono gli ingredienti principali di questa pizza tutta italiana. Ecco la ricetta per preparare la pizza alla Diavola in casa: sarà un vero successo!

[banner]

Ingredienti:

Per la pasta

  • 550 grammi di farina di frumento
  • 30 grammi di lievito di birra fresco
  • 0lio extravergine di oliva q.b.
  • sale q.b.

Per il condimento

  • 350 grammi di mozzarella
  • 250 grammi di passata di pomodoro
  • 100 grammi di salamino piccante
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • 1 manciata di foglie di basilico fresco o origano in polvere (a seconda delle preferenze)
  • sale q.b.

Procedimento:

_Per prima cosa, bisogna preparare l’impasto e metterlo a lievitare. Inizia sciogliendo il lievito di birra in un bicchiere di acqua tiepida, poi aggiungi un pizzico di sale all’acqua; nel frattempo, fai un piccolo vulcano con la farina e poi versa l’acqua con il lievito al centro del vulcano.

_Aggiungi un filo d’olio extravergine di oliva e poi inizia ad impastare il tutto: il tuo obiettivo sarà una pasta elastica e soda, della giusta consistenza. Una volta che l’impasto è a posto, fai una piccola palla e lascia riposare per circa 2 ore all’interno di un recipiente sotto un canovaccio tiepido, in un luogo rigorosamente caldo.

_Quando l’impasto ha raddoppiato il suo volume, puoi continuare a preparare la tua pizza alla Diavola. Con un mattarello, stendi la pasta fino a farla diventare dello spessore di circa 1 centimetro e mezzo. Poi ungi il fondo della teglia con dell’olio d’oliva, e adagia sopra l’impasto. Da 550 grammi di pasta puoi ricavare circa 4 pizze di media dimensione.

_Ora è il momento della farcitura: stendi la passata di pomodoro sulla base della pizza, avendo cura di lasciare una crosta di pasta di circa 2 centimetri. Poi aggiungi la mozzarella tagliata a fettine sottili e ricopri la superficie della pizza. In seguito, taglia a fettine sottili il tuo salamino piccante e distribuiscilo in maniera uniforme sulla mozzarella. Infine, aggiungi un pizzico di sale e un filo d’olio.

_Inforna la pizza nel forno preriscaldato a 200° per 15-20 minuti circa. A fine cottura, aggiungi le foglie di basilico fresco (o l’origano in polvere) e guarnisci per bene la tua pizza. Ecco fatto!

http://lasuposta.altervista.org/

/ 5
Grazie per aver votato!

Privacy Policy

Cookie Policy