Storia della principessa Ifigenia

Storia della principessa Ifigenia

Nella città di Aulide tante navi e tantissimi guerrieri , dovevano partire per fare la guerra ma, a causa di un vento fortissimo che soffiava al contrario , non poterono partire . Agamennone , Ulisse e Menelao pensarono che era stato qualche dio che , sicuramente era arrabbiato con loro e allora fece soffiare un forte vento contrario , così Ulisse decise di chiamare Calcante: un ‘ indovina. L’indovina disse che Artemide, dea della caccia , era in collera con Agamennone perché aveva ucciso un cervo sacro. La dea in cambio avrebbe voluto la vita di sua figlia Ifigenia. Allora Agamennone , per far andare la figlia lì da lui , scrisse alla moglie che Achille voleva sposare la principessa Ifigenia. Clitennestra , quando lesse la lettera partì subito nella città di Aulide. Ifigenia , era contentissima perché Achille era un eroe molto bello . Arrivarono, e Clitennestra incontrò Achille. Gli raccontò tutto e Achille rimase un po’ perplesso. Ad un certo punto arrivò un vecchio che disse a Clitennestra che dovevano uccidere Ifigenia e che quindi era meglio che scappassero. Agamennone raccontò tutto e Ifigenia decise di sacrificarsi per salvare la sua patria . Iniziò la cerimonia ma proprio nel momento che stavano per uccidere Ifigenia , la dea la prese e al suo posto mise una cerva bianca bellissima. Così i guerrieri poterono partire per combattere contro Troia.

Precedente LA FUGA DA TROIA Successivo Storia di Paride di Enone e della mela d'oro