SONNO DI NUVOLE DI ARTURO ONOFRI

SONNO DI NUVOLE DI ARTURO ONOFRI

di Arturo Onofri

PARAFRASI

fonte:http://vocidelpassato.blogspot.it/2009/01/sonno-di-nuvole-di-arturo-onofri.html


TESTO
Sonno di nuvole
Impallidisce il cielo
appannato di un velo rosa
nella brezza leggera
che non fa chiuder foglia di mimosa
ed ora
dalle palpebre stanche della sera
destar le prime stelle
in un occhieggiar vivido, che varia
quasi per ciglia invisibili, d’aria.
E salgono i pianti dei grilli
cullando il sonno dell’erba già bruna,
lungo i roveti che s’empiono di trilli,
per la nascente luna.


PARAFRASI

Marzo, che mette le nuvole a soqquadro (prop. relativa) e le ammassa in montagne
(ammontagna) [che sembrano] di broccato, per poi dissolverle (disfarle) in pioggia
che fa nascere e crescere le mammole (in mammole) sui prati (prop. finale), [marzo]
accende all’improvviso, come un ladro, un’occhiata di sole (prop. principale), che fa
luccicare (abbaglia) l’acqua (acque) caduta con la pioggia e le roride viole che sono
nate in virtù di essa (viole) (prop. relativa).
Marzo è un fanciullo [che sta] in ozio, con in bocca un filo (fil) d’erba appena
spuntato (primaticcio), a cavalcioni sul vento (prop. principale) che separa l’inverno
dalla primavera (due stagioni) (prop. relativa); e, per suo divertimento (capriccio),
mentre zufola (zufolando) (prop. temporale), provoca [per l’intermittente immissione
di aria nello strumento musicale] (fa) il tempo (coord. della principale) che gli piace
(prop. relativa).
Stanotte, fra i suoi riccioli che ricadevano (spioventi) sul mio sonno come brevi ma
violenti scrosci di pioggia e trilli di uccelli (a rovesci e trilli alati) (prop. relativa), il
soffio sonoro ma silenzioso (il flauto di silenzio) dei respiri e dei profumi della
natura (dei suoi fiati) riportava alla vita (svegliava), mentre lo [Marzo] sognavo ( nel
mio sognarlo) (prop. temporale), immagini colorate della vegetazione primaverili
(azzurri e argenti) (prop. principale), e fuori quasi per effetto della forza
immaginifica del sogno sogno (ne) sono sbocciati i fiori

https://www.appunti.info/parafrasi-della-poesia-sonno-di-nuvole/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.