SESTA MALATTIA

SESTA MALATTIA

SESTA MALATTIA o roseola infantile, o esantema subitum, malattia dell’infanzia che compare dopo un periodo di incubazione di durata variabile (presumibilmente da sette a diciassette giorni) e si manifesta con febbre elevata (da uno a cinque giorni). Nel periodo di defervescenza febbrile compare un esantema, abitualmente modesto e di durata effimera; si tratta di macchie talvolta limitate al tronco, molto simili a quelle della rosolia; molto incostantemente coesistono una lieve faringite, un modesto risentimento ghiandolare ai lati del collo e irrequietezza. Nel 12 per cento dei casi di sesta malattia, i bambini presentano attacchi convulsivi (che possono degenerare in una benigna encefalite para-infettiva). La malattia, di origine virale, si manifesta prevalentemente in bambini di età inferiore a due anni e ha prognosi lieta. All’esame del sangue si nota temporanea diminuzione dei globuli bianchi. La dieta è libera; la terapia, in assenza di rimedi specifici, è basata sul riposo a letto, sulla somministrazione di antitermici e sull’applicazione di discrete spugnature fredde; sono utili i sedativi in caso di convulsioni, specie nei bambini soggetti a forme convulsivanti.