SENATO DI ROMA

Annunci

SENATO DI ROMA

Gli stadi evolutivi essenziali della storia sociale romana sono tre e coincidono, all’incirca, con le sue tre macro-fasi istituzionali: la Monarchia, la Repubblica e l’Impero.
Principali fasi – sociali e economiche – della storia romana:

A – FASE MONARCHICA : è quella delle caste e del capitalismo fondiario, nella quale i ricchi proprietari diventano sempre più ricchi, mentre i piccoli (proprio a causa della loro povertà) sono sempre più vincolati ai primi dai debiti: una civiltà caratterizzata, quindi, dal fenomeno del patronato o del clientelismo.

B – FASE REPUBBLICANA : è caratterizzata dalla prima espansione militare, nonché dalla nascita dei primi commerci e dei primi eserciti di professione – tutte attività che aiutano la plebe ad accrescere la propria ricchezza e il proprio prestigio politico e sociale: si passa quindi da una società chiusa, fondata sulle caste (nella quale conta essenzialmente la nascita), ad una più aperta, in quanto basata sulle classi (in cui anche la ricchezza, frutto del lavoro e dell’iniziativa privata, diviene una fonte di potere).

C – FASE IMPERIALE : è il periodo – che si estende dalla tarda Repubblica fino al’Impero – in cui sorge e si afferma una concezione globale dello stato: lo stato inteso come complesso di regioni che intrattengono tra loro degli scambi commerciali (secondo una modalità capitalistica di tipo distributivo) e culturali
/ 5
Grazie per aver votato!
Annunci

Annunci

Privacy Policy Cookie Policy

error: Content is protected !!