SARPEDONTE

SARPEDONTE

SARPEDONTE


Esistono due personaggi col nome di Sarpedonte, entrambi figli di Zeus. Figlio di Zeus e di Europa, fratello di Minosse e di Radamante, Sarpedonte contese ai fratelli il trono di Creta, ma avuta la peggio, fuggì nella Caria, dove contribuì alla fondazione di Mileto e divenne oggetto di culto. L’altro Sarpedonte, figlio di Zeus e di Laodamia (figlia di Bellerofonte), appare a parecchie riprese nell’Iliade (libri II, VI e XII). Questo valoroso guerriero, comandante delle truppe licie, è alleato del re Priamo durante l’assedio di Troia. Viene ucciso da Patroclo, e il suo amico Glauco deve battersi con accanimento perché gli achei non ne profanino il cadavere. Zeus spedisce Apollo d’urgenza sul campo di battaglia perché prenda il corpo di suo figlio e lo porti nella Licia, dove gli verranno resi gli onori funebri.