RIASSUNTO LA CANDELORA

RIASSUNTO LA CANDELORA

PIRANDELLO

Nane Papa e Candelora erano sposati; lui era un pittore, che non aveva molto successo, così lei arrabbiata per il fatto che sarebbe diventata povera, decise di andare a parlare con un critico che seguivano tutti, in cambio di una buona parola per Nane Papa Candelora doveva essere molto gentile con lui e con tutti gli ammiratori di Nane Papa, soprattutto con il barone Chicco, che li ospitava nella sua villetta. Di ritorno dal mare Candelora litigò con Nane Papa perché lei voleva che lui la amasse come non aveva mai fatto. Candelora andò nella villetta a piangere poco dopo Nane Papa decise di raggiungerla. Arrivò nella stanza dove si trovava Candelora, era distesa a terra, con una coscia scoperta; appena Nane Papa la vide credette che aveva bevuto la boccetta di iodio ma quando arrivo Chicco e la presero in braccio videro che nella mano teneva una rivoltella e sul fianco aveva una grossa macchia di sangue. Nane Papa si mise a piangere perché capì che lei voleva solo essere amata da lui.

Precedente La svolta copernicana Successivo LE SMANIE PER LA VILLEGGIATURA RIASSUNTO