RIASSUNTO IL CANE DI ARGO

RIASSUNTO IL CANE DI ARGO

RIASSUNTO IL CANE DI ARGO


Ulisse l’aveva nutrito e allevato, abbandonandolo subito dopo, perchè trascinato dal Fato a Troia. Argo lo ha aspettato per ben vent’anni, quasi per rendergli l’ultimo saluto ed ora può morire in pace. La commozione della scena è accentuata dalle parole di Eumeo, il servo che accompagna Ulisse e che ricorda il coraggio e la fierezza di quel cane, un tempo infallibile cacciatore ed ora abbandonato da tutti su un mucchio di letame in balia delle zecche.
Interessante notare come, nonostante il tempo trascorso e le diverse sembianze di Ulisse, che si mostra vestito da mendicante, Argo sia l’unico a riconoscerlo, grazie alle spiccate doti di percezione tipiche dei cani. Meno verosimile è il riferimento indiretto all’età di Argo, che secondo i calcoli dovrebbe avere più di vent’anni, mentre l’età media per i cani non va quasi mai oltre i 15, 18 anni.


https://www.appunti.info/riassunto-il-cane-di-argo/