RIASSUNTO BREVE IL REGNO ASSIRO

RIASSUNTO BREVE IL REGNO ASSIRO

RIASSUNTO BREVE IL REGNO ASSIRO


Il regno Assiro
Il popolo degli assiri, basato sull’ allevamento e l’ agricoltura, abitava una zona di territorio appartenente all’ alta mesopotamia. Gli assiri svilupparono da principio un accentuato carattere militare poichè il loro territorio era scarso di materie prime ed erano circondati da vicini ostili, come babilonesi, hittiti e mitanni, che durante il secondo millennio attaccarono l’ impero assiro ancora in una fase di sviluppo.
Verso il 1300 però l’ Assiria conquistò la sua indipendenza e iniziò ad espandersi ed a conquistare nuovi territori. La politica era basata sull’ esercito, che comprendeva una grande cavalleria armata di archi, carri da combattimento e uma fanteria numerosa per gli assedi. Il vero fondatore dell’ assiria fù il re Tiglatpileser che visse intorno al 1100 a.C. che sottomise gran parte dell’ Anatolia per poi conquistare Babilonia, 
i quali re furono costretti a versare tasse ed a sottostare all’ impero assiro anche per la scelta dei sovrani. A questo punto, con il re Sargon secondo fu conquistato il regno d’ israele e distrutta Babilonia, che poi fu ricostruita sotto il diretto comando di un governatore assiro. Ormai i tempi erano maturi per un attacco all’ Egitto, infatti, nel 668 il re assiro Assurbanipal conquistò Menfi e Tebe sottomettendo definitivamente l’ Egitto.
Era mercante e amante della cultura, fece infatti costruire una biblioteca dove vennero raccolti i testi della letteratura mondiale. 
Dopo Assurbanipal purtroppo l’ impero crollò velocemente, inizialmente con la riaquisizione dell’ indipendenza da parte di Babilonia, poi la popolazione dei Medi portò la guerra nel territorio Assiro che scomparve dalla storia per sempre.

Annunci

/ 5
Grazie per aver votato!

Privacy Policy Cookie Policy

error: Content is protected !!