POLIFEMO

POLIFEMO

Ci sono dubbie origini sulla nascita del mito di Polifemo,c’è chi dice che abbia origine in India,chi in Sicilia come personificazione dei vulcani,infatti i Ciclopi dell’Odissea vivono nei vulcani ma non siamo ancora certi su nessuna delle ipotesi. Ma Odisseo ci descrive molto bene le abitudini e le caratteristiche del ciclope nell’omonimo poema. Polifemo è figlio di Poseidone,re dei mari, malgrado sia figlio di un dio è un essere incolto e incivile,tanto da non dare nessun tipo di ospitalità a Ulisse. Omero ci descrive i ciclopi come “privi di leggi e non capici a coltivare”,cosa che per gli antichi Greci erano fondamentali per distinguere un essere incivile da uno civile. Questa sua stoltezza sarà determinante per Odisseo che riuscirà ad ingannarlo facilmente per poi fuggire e successivamente approdare sull’isola di Eolo.