Pianto antico Giosuè Carducci Parafrasi

Pianto antico Giosuè Carducci Parafrasi

Parafrasi Pianto antico Giosuè Carducci


L’albero verso il quale orientavi la tua manina,
il melograno dalle verdi foglie
e dai rossi fiori,
nel silenzioso e solitario orto,
è nuovamente germogliato
e l’estate lo matura
con il suo calore e la sua luce.
Tu figlio di questo povero corpo,
invecchiato e sciupato dal tempo,
tu unico dono di questa mia vita inutile,
giaci nella fredda terra di un camposanto,
non potrai più vedere la luce del sole,
ne godere dell’amore.