PER LEI VOGLIO RIME CHIARE PARAFRASI

PER LEI VOGLIO RIME CHIARE PARAFRASI

GIORGIO CAPRONI

Per Anna, il poeta, vorrebbe parole pure, solite. Parole non raccomandate ma palesi: aperte a tutti. Parole come se fossero il mare e come se avessero il suono dei suoi orecchini. Che abbiano le sue collane il colore dei coralli. Parole che a distanza, dato che Anna era sincera, abbino la stessa eleganza di lei, fatta di un gusto semplice, ma evidente. Parole che non siano deboli, anche se ripetitive. Parole che non trasmettono malinconia e rassegnazione, ma fresche, elementari.