PARAFRASI CANTICO DEL FRATE SOLE

PARAFRASI CANTICO DEL FRATE SOLE

PARAFRASI CANTICO DEL FRATE SOLE

canti di S. Francesco


Signore altissimo e onnipotente,
ti appartengono tutte le lodi, la gloria, l’onore e ogni benedizione.

Solo a te ,altissimo, si addicono,
e nessun uomo è degno di pronunciare il tuo nome.

Che tu sia lodato, Signore, così come tutte le tue creature,
specialmente il signor e fratello Sole,
il quale è luce del giorno, e Tu ci illumini per mezzo di lui.

E quello è bello e splendente (con grande splendore):
rappresenta la tua potenza.

Che tu sia lodato, mio Signore, per sorella Luna e le stelle che tu hai creato:
in cielo le hai fatte luminose, preziose e belle.

Che tu sia lodato, mio Signore, per il fratello Vento,
per l’aria, per il cielo nuvoloso e sereno e per qualsiasi tempo,
con il quale dai sostegno alle Tue creature.

Che tua sia lodato, mio Signore, per sorella Acqua,
che è molto utile,umile, preziosa e pura.

Che tua sia lodato, mio Signore, per fratello Fuoco,
con il quale illumini la notte:
questo è bello, giocondo, robusto e forte.

Che tua sia lodato, mio Signore, per nostra sorella madre Terra,
che ci alimenta e ci fa crescere,
e produce diversi frutti così come fiori colorati e erba.

Che tua sia lodato, mio Signore, per quelli che perdonano grazie al tuo amore
e sopportano malattia e dolore.

Beati quelli che li sopportano in pace,
perché da Te, Altissimo, saranno incoronati.

Che tua sia lodato, mio Signore, per nostra sorella Morte del corpo,
dalla quale nessun uomo vivente può scappare:
guai a chi morirà nei peccati mortali;
beati quelli che (la Morte) troverà nelle tue santissime volontà,
che la morte dell’anima non farà loro male.

Lodate e benedite il mio Signore e ringraziatelo
e servitelo con grande umiltà.