Padre del ciel dopo i perduti giorni parafrasi

Padre del ciel dopo i perduti giorni parafrasi

PETRARCA


Parafrasi:

Padre del ciel dopo i perduti giorni
Padre del cielo, dopo i giorni persi inutilmente,
dopo le notti spese in inutili pensieri d’amore,
con quel tormentoso desiderio cge si accese nel mio animo,
osservando le movenze di Laura, così aggraziate,da causare la mia
perdizione
Fa in modo ormai con la tua luce che io ritorni
ad altra vita e ad azioni più lodevoli,
così che il diavolo, dopo aver teso inutilmente
le sue reti, resti sconfitto.
E’ questo, o mio Signore, l’undicesimo anno
dacchè io fui sottomesso allo spietato giogo
che è più tormentoso per chi maggiormente si lascia coinvolgere.
Abbi pietà del mio indegno tormento:
riconduci i miei pensieri erranti al cielo;
ricorda loro come Tu, oggi, fosti in croce.