Lucrezio De Rerum Natura Il moto degli atomi

Lucrezio De Rerum Natura Il moto degli atomi

Il moto degli atomi (libro 2, vv 62-128)
Come avviene l’unione o disgregazione degli atomi? Ogni realtà si logora di necessità attraverso il tempo: ogni corpo invecchia, ma ci sono anche quelli che nascono; le generazioni quindi si intercambiano. Perché ciò avvenga gli atomi devono avere un moto infinito e continuo; gli atomi cadono all’infinito ma hanno modificazioni di traiettorie provocate da una corrente detta clinamen. Gli atomi non sono tutti uguali e quindi hanno comportamenti diversi negli scontri; rimangono poi gli atomi che non si sono ancora aggregati. L’agitazione si può vedere nell’agitazione della polvere illuminata da un raggio di sole.