Le leggi delle dodici tavole

Le leggi delle dodici tavole

Le leggi delle dodici tavole


Poiché la guerra contro gli Equi fu gestita male, Lucio Quinto Cincinnato, fu creato dittatore dai Romani poiché era attento alle opere rustiche,era invitato alla guerra. I nemici furono vinti da lui e messi sotto giogo. Dopo il numero dei tribuni della plebe fu ampliato affinché fosse dieci. Ma poi i Romani,non avendo nessuna legge scritta, misero dei delegati ad Atene affinché traessero inspirazione dalle leggi dei Greci. Dopo il loro ritorno a Roma furono creati decemviri dai consoli senza alcun altro magistrato, ai quali stabilirono nuove leggi quindici anni dopo i quali Roma fu istituita. E fu tradotta dai decemviri in ogni impero. Quando queste nuove leggi, simili a quelle dei Greci, furono istituite, furono scritte in dieci tavole, che furono poste nel tempio di Giove Capitolino, affinché conservassero scrupolosamente in eterno.

Annunci

Privacy Policy Cookie Policy

error: Content is protected !!