LA NEVE ADA NEGRI ANALISI E PARAFRASI

la-neve-ada-negri-analisi-e-parafrasi

LA NEVE ADA NEGRI ANALISI E PARAFRASI

LA NEVE ADA NEGRI ANALISI E PARAFRASI


LA NEVE TESTO

Sui campi e nelle strade*
silenziosa e lieve*
volteggiando, la neve*
cade*.

Danza la falda bianca*
ne l’ampio ciel scherzosa*
poi sul terren si posa*
stanca*.

In mille immote forme*
sui tetti e sui camini*,
sui cippi e sui giardini*
dorme*…


PARAFRASI 1
La neve cade volteggiando silenziosa e lieve sui campi e sulle strade.La falda bianca danza scherzosa nell’ ampio cielo, si posa stanca sul terreno.La neve in mille immote forme dorme sui tetti e sui camini, sui cippi e sui giardini.Il mondo tace indifferente chiuso in oblìo profondo, tutto d’ intorno è pace.Personificazione e metafore: la neve stessa, è descritta come una persona, per la precisione è descritta come una donna, che danza come una ballerina, volteggia, scherza e poi stanca, cade, e dorme.Nell’ultima strofa invece si parla del mondo, che indifferente continua la sua vita anche sotto la coltre di neve che è caduta. La neve suggerisce la pace, ma il mondo dimentica tutto (oblio) e si chiude indifferente ed impermeabile al messaggio di speranza e di rinnovamento che la neve sempre portare con sé.

PARAFRASI 2

Nevica: le falde bianche scendono lievi, volteggiando come per un gioco, quasi desiderose d’indugiarsi nell’aria prima di posarsi stanche a terra. I tetti, i comignoli, le colonnine lungo le strade e i giardini ammantati di bianco dormono in una immobilità profonda. Tutto è pace intorno. Il mondo nella sua indifferenza sembra che abbia dimenticato di esistere nel silenzio in cui improvvisamente si è spenta ogni voce, ogni rumore, ignorando l’incantesimo operato dalla natura.


ADA NEGRI

Analisi della poesia
La poetessa Ada Negri ci comunica la bellezza di una nevicata e lo stupore che si prova davanti ad un paesaggio ammantato di neve.

Analisi formale
– 3 strofe di 4 versi ognuna;
– l’ultimo verso di ogni strofa formato da una sola parola;
– presenza della rima incrociata (A B B A);
– ritmo lento;
– ordine non usuale delle parole nella frase.
IMMAGINI
…si posa stanca
…volteggiando cade
LA NEVE
…danza scherzosa
…dorme in mille immote forme
E’ UNA PERSONIFICAZIONE: si parla della neve come se fosse una persona.
Leggendo la poesia si avverte una sensazione di silenzio ovattato, tipico di una nevicata:
silenziosa e lieve – si posa stanca – in mille immote forme


LA NEVE ADA NEGRI ANALISI E PARAFRASI