LA LUNA RIASSUNTO DI SCIENZE

LA LUNA RIASSUNTO DI SCIENZE

LA LUNA RIASSUNTO DI SCIENZE


La Luna è l’unico satellite naturale della Terra ed è anche il primo che si incontra procedendo dal Sole. E’ un astro privo di luce propria la cui massa totale è pari a 1/81 di quella della Terra. La massa e le dimensioni della Luna sono modeste rispetto ai pianeti, ma ragguardevoli se paragonate agli altri satelliti. Inoltre il rapporto tra la massa della Luna e quella della Terra è maggiore di quelli esistenti tra tutti gli altri satelliti e i loro pianeti, per questo la Luna può essere considerata un piccolo pianeta. Dalla Terra si può osservare sempre la stessa faccia della Luna, ma si sa che ha una forma pressoché sferica (simile a quella terrestre) e un raggio di circa 1738 km. La sua densità ovvero il rapporto tra la massa e il volume è di 3,3 g/cm3. Il valore dell’accelerazione di gravità Lunare è un sesto di quella terrestre.

La Luna non ha un’atmosfera gassosa e neanche acque, che impedisce la possibilità di vita sulla Luna. La mancanza di acqua e atmosfera è giustificata dalla bassa accelerazione di gravità. A causa della mancanza di atmosfera non abbiamo fenomeni crepuscolari; inoltre i periodi di illuminazione e di oscurità hanno una lunga durata perché la rotazione Lunare è lenta. Il suolo Lunare è costituito da materiali che trattengono una minima parte dell’energia ricevuta dal Sole e quindi esso si riscalda fortemente durante l’insolazione e si raffredda rapidamente durante il periodo di oscurità. La superficie Lunare non riflette bene la luce che arriva dal sole: il suo potere riflettente detto albedo è basso.

La Luna sorge a levante e tramonta a ponente, ma è un movimento apparente dovuto alla rotazione della Terra. La Luna descrive sulla sfera celeste in poco più di 27 giorni un circolo massimo da ponente a levante. Il comportamento della Luna è molto complesso perché costituisce con la Terra un sistema di due corpi celesti che interagiscono fra loro. I movimenti simultanei della Luna sono:

  • Moto di rotazione intorno al proprio asse
  • Moto di rivoluzione intorno alla Terra
  • Moto di traslazione assieme alla Terra intorno al Sole

La Luna gira su se stessa, ma impiega un tempo più lungo rispetto alla Terra. Il senso della rotazione è lo stesso di quello terrestre e la durata è pari a quella di rivoluzione della Luna, per questo la Luna ci rivolge sempre la stessa faccia.

Il moto di rivoluzione si effettua in senso antiorario lungo un orbita ellittica di cui la Terra occupa uno dei due fuochi. L’ellisse orbitale è di poco più schiacciato di quello terrestre. Il piano su cui giace l’orbita Lunare non coincide con quello dell’orbita terrestre, ma è inclinato di circa 5°: i punti dove il l’orbita Lunare incontra il piano dell’orbita terrestre sono detti nodi e la linea che li congiunge è detta linea dei nodi. La durata della rivoluzione varia a seconda se ci riferiamo ad una stella della sfera celeste o all’allineamento Terra-Sole. Nel primo caso avremo il mese sidereo, nel secondo caso quello sinodico o Lunazione. La differenza di circa 2 giorni è causata dal fatto che quando la Luna ha terminato di compiere una effettiva rivoluzione intorno alla Terra (mese sidereo) si trova spostata rispetto al sole di un angolo di 27° e per ripresentarsi alla stessa posizione di partenza rispetto all’allineamento Terra-Sole deve percorrere un tratto di orbita supplementare.

Nel compiere il suo moto attorno al baricentro del sistema Terra-Luna si muove anche intorno al Sole per il moto di traslazione che si effettua nello stesso senso e con la stessa velocità del moto di rivoluzione terrestre. La curva descritta in questo modo dalla Luna non è un’ellisse regolare. Essa è detto epicicloide e ha la caratteristica di rivolgere sempre la sua concavità dalla parte del sole caratteristica unica tra i satelliti.

Altri moti della Luna sono quello della regressione della linea dei nodi: ovvero la linea ruota in senso orario con un periodo di circa 18,6 anni. All’azione attrattiva del Sole è legata la rotazione dell’asse maggiore dell’orbita Lunare che ruota in senso antiorario come quella terrestre ogni 8,85 anni. La Luna partecipa inoltre insieme alla Terra alla rotazione della nostra galassia e all’espansione dell’universo.