LA GUERRA D INDIPENDENZA GRECA

LA GUERRA D INDIPENDENZA GRECA


Premessa:

La Guerra d’Indipendenza Greca (1821-1830) rappresenta un capitolo fondamentale della storia ellenica, segnando la fine del dominio ottomano durato quasi quattro secoli e la nascita della Grecia moderna.

Cause:

  • Oppressione Ottomana: Le dure condizioni imposte ai Greci sotto il dominio ottomano, tra cui tasse elevate, discriminazione religiosa e limitazioni alle libertà civili, alimentarono un crescente malcontento.
  • Risveglio Nazionale: L’influenza dell’Illuminismo e della Rivoluzione Francese, unite al retaggio culturale e storico greco, fomentarono un forte senso di identità nazionale e il desiderio di autodeterminazione.
  • Filoellenismo: Il fascino per la cultura classica e la simpatia per la causa greca diffusero un movimento filoellenico in Europa, offrendo sostegno politico e morale alla rivolta.

Fasi del Conflitto:

1821:

  • Inizio della Rivolta: La scintilla della rivolta scoppiò nella penisola del Peloponneso e si diffuse rapidamente in diverse zone della Grecia.
  • Figure Chiave: Leader come Alexandros Ypsilantis, Theodoros Kolokotronis e Lord Byron assunsero un ruolo fondamentale nella lotta.
  • Prime Battaglie: I Greci ottennero alcune vittorie iniziali, come la conquista di Kalamata e Tripoli.

1822-1825:

  • Intervento Ottomano: L’Impero Ottomano reagì con durezza, inviando truppe e mercenari per reprimere la rivolta.
  • Massacri: La repressione ottomana fu brutale, con episodi di massacri e devastazioni, come a Chios e Missolungi.
  • Filoellenismo in Azione: Il sostegno europeo alla causa greca si intensificò, con l’invio di aiuti finanziari, armi e volontari.

1826-1829:

  • Svolta Diplomatica: Le potenze europee, preoccupate per l’instabilità nella regione, iniziarono a supportare l’indipendenza greca.
  • Battaglia di Navarino: La vittoria navale delle flotte britannica, francese e russa contro quella ottomana a Navarino (1827) segnò una svolta decisiva.
  • Intervento Russo: L’invasione russa dell’Impero Ottomano nel 1828 accelerò la conclusione del conflitto.

1830:

  • Trattato di Adrianopoli: La firma del Trattato di Adrianopoli sancì l’indipendenza della Grecia, definendone i confini iniziali.
  • Nascita della Grecia Moderna: Il 3 febbraio 1830, con la firma del Protocollo di Londra, la Grecia venne riconosciuta come Stato sovrano.

Eredità:

La Guerra d’Indipendenza Greca ebbe un impatto significativo:

  • Simbolo di Libertà: La lotta dei Greci ispirò altri movimenti d’indipendenza in Europa.
  • Nascita di una Nazione: La Grecia moderna nacque dalle ceneri del dominio ottomano.
  • Sfide e Riforme: La neonata nazione dovette affrontare numerose sfide, come la ricostruzione, la stabilizzazione politica e lo sviluppo economico.

Personaggi Importanti:

  • Alexandros Ypsilantis: Leader della Filiki Eteria, organizzazione segreta che preparò la rivolta.
  • Theodoros Kolokotronis: Generale e leader militare di grande abilità.
  • Lord Byron: Poeta e filantropo britannico che combatté e morì per la causa greca.

Fonti per Approfondire:

Conclusione:

La Guerra d’Indipendenza Greca rappresenta una pagina eroica della storia ellenica, un esempio di tenacia e sacrificio nella lotta per la libertà e l’autodeterminazione. Il suo impatto sulla Grecia moderna è ancora oggi evidente, e la sua eredità continua ad ispirare le generazioni future

/ 5
Grazie per aver votato!