LA COSTITUZIONE IN BREVE

LA COSTITUZIONE IN BREVE

LA COSTITUZIONE IN BREVE


La Costituzione è la legge fondamentale dello Stato, in quanto rappresenta la base della convivenza civile. Nella Costituzione vengono fissati i principi ed i fini che lo Stato si pone e vengono regolati i rapporti con e fra i cittadini. Tutte le altre leggi di un Paese devono ispirarsi alla Costituzione, formando l’insieme dell’ordinamento giuridico. La Costituzione può presentare caratteristiche diverse: può essere statutaria (o formale) oppure consuetudinaria; può essere rigida oppure flessibile. Una Costituzione è statutaria o formale quando è racchiusa in un documento scritto fondamentale ed unitario, come ad esempio avviene per quella italiana; è invece consuetudinaria quando è rappresentata dall’insieme di testi, consuetudini, usi e interpretazioni, nati in epoche diverse (è questo il caso della Costituzione britannica). La Costituzione rigida può essere modificata solo da una legge costituzionale e questa revisione prevede procedure particolari. In tal modo, le norme costituzionali sono al di sopra e «ben difese», rispetto alle altre leggi dello Stato. La Costituzione flessibile può subire modifiche tramite leggi ordinarie ed è quindi facilmente rivedibile. STORIA DELLA COSTITUZIONE La Costituzione è, naturalmente, il prodotto di un lungo processo storico.

Precedente Ricerca sul Colosseo Successivo PESSIMISMO LEOPARDIANO