IL TUONO DI GIOVANNI PASCOLI PARAFRASI

IL TUONO DI GIOVANNI PASCOLI PARAFRASI

PARAFRASI IL TUONO DI GIOVANNI PASCOLI


E nella notte buia come il nulla, ad un certo punto, con il rumore di una frana, il tuono rimbombò improvvisamente; rimbombò, si ripeté, si affievolì e poi tacque, poi tornò di nuovo a rumoreggiare, poi svanì. Allora si sentì il canto dolce di una madre, e il dondolare di una culla.