Il pescatore che suonava il flauto

Il pescatore che suonava il flauto

Il pescatore che suonava il flauto


Un pescatore che era bravo a suonare il flauto prese con sè il suo strumento e le reti e si recò in riva al mare.Sistematosi su uno scoglio che sporgeva sull’acqua, in un primo momento si mise a suonare, pensando che i pesci si sarebbero precipitati da lui spontaneamente, attirati dalla dolcezza della sua musica. Ma, visto che dopo numerosi sforzi non otteneva nessun risultato, lasciò perdere il flauto e, presa la rete, la gettò in acqua, catturando molti pesci. Mentre li buttava dalla rete sulla spiaggia, vide che si dibattevano ed esclamò: “Brutte bestiacce, non danzavate quando suonavo il flauto, ma lo fate ora che ho smesso!”.La favola è adatta per chi agisce fuori tempo.