Ifigenia tra i Tauri

Ifigenia tra i Tauri


Datazione: non attestata

Ambientazione: regione selvaggia dei monti Tauri, presso il mare; si vede il tempio di Artemide.

Personaggi:

Protagonista: Ifigenia

Personaggi Secondari: Oreste, Pilade, Toante

Personaggi minori: messo, mandriano

Divinità: Atena (deus ax machina)

Coro: schiave greche


Trama:

Al momento del sacrificio, Ifigenia viene miracolosamente trasportata in Tauride, dove diviene sacerdotessa di Artemide, ministra di un rito atroce: ogni straniero approdato laggiù deve essere sacrificato alla dea. Sopraggiungono Pilade ed Oreste che Ifigenia, a causa di un sogno presago, credeva morto, Oreste è ancora perseguitato dalle Erinni ed è stato inviato in quella terra per rapire il simulacro di Artemide e riportarlo in Attica. Un mandriano racconta come i due siano stati scoperti e catturati. Quindi c’è la scena del riconoscimento tra Ifigenia ed Oreste e la fuga organizzata per raggirare Taonte, favorita dall’intervento di Atena, che permette ai fuggitivi di tornare in patria.