Guglielmo Marconi

Guglielmo Marconi

Guglielmo Marconi


Marchese Guglielmo Marconi (Bologna, 25 aprile 1874 – Roma, 20 luglio 1937) è stato un fisico italiano, inventore e imprenditore.

Marconi è particolarmente noto per la sua invenzione della telegrafia senza fili nel 1895. Si erge nel mondo occidentale conosciuto come l’inventore della radio. In Russia e l’ex blocco orientale Aleksandr Popov meglio conosciuto in Francia e Édouard Branly. Tutte costruite nello stesso periodo sul lavoro di Heinrich Hertz.

 biografia di Marconi è stato il secondo e più giovane figlio di italiani proprietario terriero Giuseppe Marconi (1823-1904) e Annie Jameson provenienti da Irlanda (1840-1920), nipote del fondatore della distilleria Jameson Whiskey. Il 17-anni più giovane seconda moglie Annie Giuseppe. Guglielmo è cresciuto a Villa Grifone, la tenuta di suo padre che è stato costruito su una montagna e si affacciava sul Pontecchio villaggio.

la sua prima giovinezza è stato insegnato a casa da un tutor, ma Guglielmo (William) non era un semplice studente. Ha trovato la scuola una perdita di tempo e spesso saltato la scuola per affrontare le cose che ha trovato molto più interessante. A dodici anni è arrivato al Cavellero Instituto di Firenze [1] ed è stato introdotto alla vita della scuola reale – qualcosa che gli piaceva ancora meno. L’istruzione secondaria è stata un disastro per lui, perché era preso in giro a causa della sua scarsa italiano con accento irlandese / inglese.

Fin da bambino, ha trascorso gli inverni con la madre e il fratello maggiore di nove anni a Livorno, una città importante porto sulla costa occidentale d’Italia. Sorella di Annie vissuto lì con le sue quattro figlie, che erano buoni amici con Alfonso e Guglielmo. Specialmente con suo cugino più giovane Daisy era molto affezionato. Livorno è il porto della città dove la Marina italiana ha Maritime Academy aveva la Regia Marina. Padre Guglielmo, Giuseppe, ha visto qualcosa in una carriera di suo figlio in Marina. Anche se è molto frugale con omsprong denaro, ha anche comprato una barca a vela per mano del suo padrone, che ha imparato a guidare. Il sogno era in pezzi quando suo padre Guglielmo è stata respinta per l’Accademia Navale. Non solo per il suo mancato esame di ammissione.

A tredici anni – come una seconda scelta – andare l’Istituto Tecnico di Livorno, dove viene iniziato ai misteri della fisica e della chimica. Marconi Ecco quello che cercava. Inoltre la madre ha fatto in modo ha preso lezioni private dal professor Vincenzo Rosa, insegnante di fisica al Liceo Niccolini, che ha mostrato le meraviglie di energia elettrica.

Nonostante il suo insegnamento non Marconi non è per l’esame di ammissione presso l’Università di Bologna. Sua madre ha poi chiesto un vicino e un buon amico di Marconi, Augusto Righi – che è stato professore di fisica all’università – o che il suo ragazzo voleva aiutare a proseguire gli studi. Righi, Marconi ha dato il permesso per le sue lezioni, poteva usare il suo laboratorio e gli diede l’accesso alla biblioteca universitaria. Via Righi, che ha studiato le onde radio, entra in contatto con le opere di Maxwell, Hertz, Lodge ed altri.

 Wireless telegrafie Marconi iniziò intorno al 1890 nella soffitta di Villa Grifone a sperimentare con le onde radio. Dopo molti tentativi è riuscito a autocostruita ai dispositivi di inviare segnali wireless su una distanza di mezzo miglio (2400 metri). Ha conseguito includono l’uso di un generatore di scintilla, una versione migliorata del coherer (un dispositivo per osservare le onde radio) di Branly e la sua invenzione della antenna della radio.

Perché il governo italiano non ha mostrato alcun interesse per il suo lavoro nel 1896 emigra in Gran Bretagna dove ha preso il suo equipaggiamento. Attraverso il suo cugino Henry Jameson Davis e A. A. Campbell Swinton, è stato presentato a William Henry Preece, ingegnere capo del Post Office britannico (il PTT britannico). Supportato da Preece e Marconi ha ottenuto il suo cugino più tardi quello stesso anno (2 giugno 1896) primo brevetto al mondo per la sua telegrafiesysteem wireless.

Per una delegazione ufficiale delle Poste inglesi e l’esercito, ha dimostrato il suo sistema con successo a Londra, a Salisbury Plain, e trasmettendo un segnale su un estuario 15 km di larghezza, il canale di Bristol. Utilizzando la rete professionale della famiglia di sua madre nel luglio 1897 ha portato alla creazione della Wireless Telegraph & Signal Company Ltd.. (Un antenato diretto del gruppo La Compagnia Marconi, alla fine del 20 ° secolo divenne parte della BAE Systems).

La sua invenzione ha ricevuto il sostegno di ammiratori influenti, tra cui la Regina Vittoria. D’ora in poi poteva inviare messaggi tra la sua residenza sull’isola di Wight e il Principe di Galles salito dello yacht reale.

Trans-AtlantischMet il permesso del governo francese era a Wimereux una stazione trasmittente, dopo di che tra la leadership di Marconi il 27 marzo 1899 [2] prima radio i messaggi sono stati inviati tra Inghilterra e Francia attraverso la Manica. Ha stabilito un stazioni permanenti wireless al The Needles nel faro (una formazione rocciosa sulla Isola di Wight), a Bournemouth ed in seguito presso l’Hotel Haven a Poole, nel Dorset. Nel mese di aprile 1900 ha ottenuto il brevetto numero 7.777 sul suo famoso trasmettitore sintonizzato telegrafo (“Telegrafia sintonizzati o sintonico”).

Anche se ormai era chiaro che il sistema di Marconi lavorato pensava che la curvatura della terra, la portata delle onde radio erano fino a 300 km. Il 12 dicembre 1901 Marconi dimostrò che le onde radio viaggiano oltre l’orizzonte di propagazione. Ha usato il suo primo sistema wireless per inviare segnali Morse attraverso l’Atlantico, da Poldhu in Cornovaglia a St. John, Terranova, una distanza di circa 3200 km. Marconi ha detto poi in un rapporto alla BBC come aveva vissuto questo evento storico, al momento: [3]

“Improvvisamente, alle dodici e mezza, ci fu uno scatto fermo del ticker sul coherer, che indica che qualcosa era a piedi. Ho ascoltato con entusiasmo. In quel momento ho sentito tre rubinetti corrispondenti a tre punti. I segnali elettrici da Cornwell era stato trasmesso sul ponte sull’Atlantico. Non erano attratti dalla curvatura della terra, che molti ritengono che sarebbe stato impossibile di messaggistica e aveva raggiunto il mio ricevitore a Terranova. “

Questo importante passo avanti nel settore delle telecomunicazioni intercontinentali Marconi reso ancor più famoso di quello che già era. Ancora, 18 gennaio 1903 prima di poter inviare un telegramma completo radio – uno congratulazione in codice Morse da U. S. presidente Theodore Roosevelt al re inglese Edoardo VII. Diverse ore dopo, la risposta nella direzione opposta [4].

In seguito il lavoro tra il 1902 e il 1912 ha brevettato diverse nuove invenzioni. Nel 1902, durante un viaggio a bordo della SS Philadelphia, una nave americana, ha scoperto che le onde radio di notte su una distanza molto più grande sono state ricevute durante il giorno. Questo effetto di luce avrebbe poi portato alla scoperta della ionosfera. Nello stesso anno ha brevettato il suo rivelatore magnetico, che per molti anni è stato considerato il ricevitore radio standard.

Il ricevitore orizzontale ha brevettato nel 1905 e nel 1912 una volta controllato un generatore costante scintilla che potrebbe essere generato vettore. Nel settembre 1913 si Marconi e sua moglie Bea in Italia un grave incidente stradale dove ha perso l’occhio destro.

Nonostante il suo handicap visivo, divenne tenente nel 1914 l’Esercito Italiano, poi promosso capitano e trasferito nel 1916 alla Marina nel grado di capitano-tenente. E ‘stato membro della missione del governo italiano negli Stati Uniti nel 1917 e dopo la guerra, nel 1919 è stato nominato delegato plenipotenziario alla Conferenza di Pace di Parigi. Ha firmato i trattati con l’Austria e la Bulgaria per il governo italiano. Dopo la guerra ha comprato uno yacht di lusso, Elettra ha battezzato e poi divenne la sua nuova casa.

Durante il suo servizio, ha continuato la sua indagine delle onde corte che aveva usato nei suoi esperimenti. In riconoscimento del suo servizio militare nel 1919 è stato insignito della Medaglia Militare Italiana.

personali [modifica] 16 Marzo 1905 FamilieOp unito Marconi sposò Beatrice O’Brien (1882-1976), figlia di Edward Donough O’Brien, 14 Barone Inchiquin. L’ha divorziato nel 1924 e il matrimonio è stato annullato dalla Chiesa Cattolica. La nullità è stata dimostrata dalla testimonianza giurata di Marconi, Beatrice O’Brien, un protestante, e molti testimoni. La causa di nullità del matrimonio non è stato il primo che ha avuto luogo in una chiesa anglicana, ma che aveva accettato di sposarsi fino a quando volevano stare insieme. Quello che non sapeva era che la natura temporanea di tale contratto di matrimonio costituisce un valido matrimonio cristiano [5].

Il 15 giugno 1927 sposò la contessa Maria Cristina Bezzi-Scali (1900-1994), Mussolini ha agito come testimone. Aveva un figlio Giulio (1910-1971) e due figlie Degna (1908-1998) e Gioia (1916-1996) dalla sua prima moglie e una figlia, Elettra (1930) con la seconda moglie. Aveva anche un fratello, Alfonso, e fratellastro, Luigi, da un precedente matrimonio di suo padre.

Marconi nel 1923, anche se il fascismo sostenitore del fascismo, fu solo dopo il matrimonio con Cristina, che era molto attivo. Nel 1930 è stato nominato Benito Mussolini in qualità di Presidente dell’Accademia d’Italia (Accademia Italiana). Questo sì che Marconi divenne automaticamente membro del Gran Consiglio del Fascismo (Gran Consiglio), un fatto che non era un problema. Invece, ha condotto un pro-fascista discorsi alla radio e ha scritto articoli di propaganda sui giornali.

Quando le truppe italiane invasero l’Etiopia nel 1935 (seconda guerra italo-etiopica) e annesse il paese portato a una condanna a livello mondiale di Italia. Marconi condotto molte trasmissioni radiofoniche e discorsi in cui ha parlato dell’attacco bene, ma la BBC – l’emittente che aveva contribuito a creare – lo ha messo in l’incantesimo.

La caduta di Mussolini e il crollo del fascismo Marconi non ha partecipato. Morì a causa di insufficienza cardiaca nel 1937 all’età di 63. Mussolini gli ha dato un funerale di stato. Secondo il suo desiderio fu sepolto nella nativa Bologna. Per onorare amava tutte le stazioni radio di tutto il mondo due minuti di silenzio [6].

Preparazione di un marconi radio non era tanto un uomo di scienza, ma piuttosto un dilettante entusiasta che ha saputo molto di più di trovare un utilizzo pratico scienziati di fama. Ha l’importanza commerciale della sua invenzione è ben visto, ed ha creato un fiorente commercio, basato sul desiderio di costruire un monopolio mondiale. La radio non ha mai lasciato il duro uomo d’affari.

Anche se la sua invenzione è principalmente destinato a sostituire le linee esistenti hanno dimostrato il telegrafo senza fili telegrafiesysteem più speciale adatta come comunicazione sulle navi, soprattutto in caso di emergenza. Quando nel 1909 una nave in mare in caso di nebbia in collisione con un’altra nave conosceva l’operatore radio a bordo di un segnale di soccorso da inviare. Questo grido è stato raccolto sulla spiaggia e attraverso un salvataggio rapido 1.700 persone sono stati salvati dall’annegamento.

Anche nel naufragio del Titanic nel 1912 era ancora una volta evidenziato la necessità di collegamenti in ponte radio bene in mare. 703 sopravvissuti dovettero la loro vita per il fatto che la chiamata di soccorso del Titanic – attrezzature di trasmissione di Marconi – è stato catturato dalla RMS Carpathia. Diretta conseguenza di questo disastro è che le apparecchiature radio è stata resa obbligatoria su tutte le navi.

Dopo che si era ritirato dal suo lavoro sul suo yacht Elettra, spesso sperimentato con nuove apparecchiature di comunicazione. In particolare, le onde corte e ultracorte aveva il suo interesse. Qui egli scoprì che poteva concentrarsi onde emesse dall’antenna dietro una curva, schermo metallico. L’invenzione del tubo radio (Fleming, 1904) e il tubo di moltiplicatore (De Forest, 1906) erano sempre più forti e meglio costruite e trasmettitori radio ricevitori che hanno portato a un importante progresso nella tecnologia radio.

Marconi fu coinvolto in una disputa sui brevetti, anche con Nikola Tesla, il quale sosteneva che Marconi aveva violato i suoi brevetti di diciassette anni. Nel 1943 questo ha portato alla U. S. Corte Suprema, la maggior parte dei brevetti di Marconi si è invertita.

Francobollo tedesco (1995) Marconi ricevuto lauree ad honorem per il suo lavoro pionieristico da varie università e numerosi riconoscimenti internazionali e premi. Ciò comprende in particolare il Premio Nobel per la Fisica, che ha condiviso nel 1909 con il professore tedesco Karl Ferdinand Braun a comparire. Inoltre, è stato premiato con la Medaglia Matteucci (1901), la Medaglia d’Albert (1914) della Royal Society of Arts, l’IEEE Medal of Honor (1920), John Fritz Medal (1923) e la Medaglia Kelvin.

E ‘stato lo zar di Russia, decorato con l’Ordine di S. Anna. Il re d’Italia nel 1902 gli ha conferito la Gran Croce dell’Ordine della Corona di italiano. Marconi era anche cittadino onorario di Roma (1903) e Cavaliere dell’Ordine di Savoia (1905). Molti altri riconoscimenti seguito.

Nel 1914 entra a far parte del Senato italiano (Senato del Regno) e nominato cavaliere onorario in Inghilterra Gran Croce dell’Ordine Reale di Vittoria. Dal re Vittorio Emanuele III nel 1929 fu nobilitata e ricevette il titolo ereditario di marchese.

TriviaIn Rotterdam Delfshaven è la Piazza Marconi, dal nome di Guglielmo Marconi.

Gli edifici VRT a Bruxelles è una radio / studio evento chiamato lo studio Marconi.

Ogni anno nei Paesi Bassi dal 1996 il Premio Marconi per le emittenti di programmare s.