GLI AMORI DELLE PIANTE Erasmo Darwin

GLI AMORI DELLE PIANTE Erasmo Darwin


Dall’incipit del libro:

Per voi fervidi ingegni stanchi del monotono tenore delle ordinarie poesie; per voi spiriti applaudenti a’ nuovi liberi voli; per voi infine cuori bennati cantava Darwin gli Amori delle piante; e per voi solo io ne ho assunta la traduzione. I pedanti sempre dormigliosi e mutoli sulle bellezze originali, che negar non possono, menano un romore, che vi assorda, o allorchè s’abbattono in que’ tratti di genio, che per non essere alla loro portata sembrano loro assurde stravaganze; od allorchè sotto la inesorabile loro lente appare qualche lieve macchia sfuggita all’occhio dell’autore, più intento a crear nuove cose, che a limarne e pulirne le già fatte. Questa impertinente genía, tormento eterno delle menti non volgari, troverà molto onde latrare contro Darwin, per aver egli chiamato poema una raccolta di descrizioni.


CLICCA SOTTO PER SCARICARE  PDF

GLI AMORI DELLE PIANTE Erasmo Darwin (1 download)

Annunci

Privacy Policy Cookie Policy

error: Content is protected !!