FIGURE RETORICHE SOLDATI E VEGLIA

FIGURE RETORICHE SOLDATI E VEGLIA

di Giuseppe Ungaretti


Soldati

Si sta come

d’autunno

sugli alberi

le foglie

Enjembement fra il 1^ e il 2^ verso, similitudine fra i soldati e le foglie

Veglia

Un’intera nottata

buttato vicino

a un compagno

massacrato

Annunci

con la sua bocca

digrignata

volta al plenilunio

con la congestione

delle sue mani

penetrata

nel mio silenzio

ho scritto

lettere piene d’amore

Non sono mai stato

tanto

attaccato alla vita


Figure di suono:

Vv. 1,2 allitterazione suono “t”

Vv. 2,3,4,5 assonanza suoni “a,o”

Figure di parola

Vv. 14,15,16 climax discendente

Vv. 10-11 metafora

error: Content is protected !!

Privacy Policy Cookie Policy