CRONOLOGIA DELLA BATTAGLIA DI CANNE

CRONOLOGIA DELLA BATTAGLIA DI CANNE


La battaglia di Canne fu uno scontro militare decisivo avvenuto durante la seconda guerra punica tra Roma e Cartagine. Di seguito è riportata la cronologia degli eventi principali della battaglia:

  • 216 a.C.: L’esercito romano, comandato dai consoli Lucio Emilio Paolo e Gaio Terenzio Varrone, si scontrò con l’esercito cartaginese guidato dal generale Annibale presso la città di Canne nella regione della Puglia, nell’Italia meridionale.
  • Annibale dislocò il suo esercito su un terreno pianeggiante a forma di ferro di cavallo, in modo da poter attaccare le truppe romane da più direzioni.
  • L’esercito romano era formato da circa 86.000 soldati, mentre quello cartaginese da circa 50.000 soldati.
  • Il primo giorno di battaglia vide le truppe romane avanzare in modo aggressivo contro le truppe cartaginesi, ma senza riuscire a prevalere.
  • Il secondo giorno di battaglia iniziò con un’imboscata di Annibale contro la cavalleria romana, che fu completamente distrutta.
  • Nel corso della battaglia, Annibale mise in atto una tattica di avvolgimento con la sua fanteria, circondando completamente le truppe romane e tagliandole fuori dalla loro linea di rifornimento.
  • I romani furono completamente circondati e sconfitti. Si stima che circa 70.000 soldati romani siano morti, inclusi i due consoli, mentre le perdite cartaginesi furono di circa 6.000 soldati.
  • Dopo la battaglia di Canne, molte città italiane si arresero a Cartagine, che sembrava in vantaggio nella guerra.
  • Tuttavia, Cartagine non riuscì a capitalizzare la vittoria, e Roma fu in grado di ricostruire rapidamente il proprio esercito e riprendere l’iniziativa nella guerra punica.

/ 5
Grazie per aver votato!

Privacy Policy

Cookie Policy