CHI SONO I BRAVI NEI PROMESSI SPOSI

CHI SONO I BRAVI NEI PROMESSI SPOSI


I bravi erano figure storiche realmente esistite nel XVI e XVII secolo, principalmente nel Ducato di Milano. Erano sgherri al servizio di signorotti e nobili, come Don Rodrigo ne I Promessi Sposi. Il loro compito era quello di eseguire compiti spesso illegali o immorali, come intimidire, minacciare e commettere violenze per conto del loro padrone.

Caratteristiche:

  • Aspetto: I bravi erano vestiti con abiti sgargianti e portavano un ciuffo di capelli sulla fronte, che serviva a nascondere il loro volto durante le azioni criminali.
  • Comportamento: Erano arroganti, prepotenti e crudeli. Non esitavano a usare la forza per ottenere ciò che volevano.
  • Funzione: I bravi rappresentavano il potere oppressivo dei signorotti e l’assenza di giustizia nella società del Seicento.

Ricerca sul web:

Ecco alcuni link utili per approfondire la ricerca sui bravi:

Curiosità:

  • La parola “bravo” deriva dallo spagnolo “bravo” che significa “valente, valoroso”. Tuttavia, nel corso del tempo, il termine ha assunto un significato negativo, associato a figure criminali e malavitose.
  • I bravi sono spesso rappresentati nella letteratura e nel cinema italiano, come ne I Promessi Sposi di Alessandro Manzoni o nel film “Il Gattopardo” di Luchino Visconti.

Conclusione:

I bravi erano figure chiave nella società del Seicento, simboli dell’oppressione e della violenza dei signorotti. La loro presenza nei Promessi Sposi contribuisce a creare un’atmosfera di tensione e di paura, ma anche a sottolineare l’importanza della giustizia e del coraggio di fronte al sopruso.

/ 5
Grazie per aver votato!