CANTO DODICESIMO LA BATTAGLIA AL MURO

CANTO DODICESIMO LA BATTAGLIA AL MURO

CANTO DODICESIMO LA BATTAGLIA AL MURO

La battaglia si è spinta sotto il muro acheo. I Greci, in particolare i due Aiaci, resistono come possono e respingono più volte gli attacchi di Sarpedonte. Intanto Zeus manda un segno di dubbia interpretazione: un’aquila vola con un serpente tra gli artigli, ma questo le si ritorce contro e la morde: Polidamante lo interpreta come presagio funesto, ma Ettore decide di continuare l’assedio e, preso un macigno, lo scaglia contro la porta del muro greco e l’abbatte. I Troiani entrano nel campo Acheo.

Privacy Policy

Cookie Policy

error: Content is protected !!