ATTRIBUTO ANALISI LOGICA

ATTRIBUTO ANALISI LOGICA

attributo analisi locica

fonte: http://ripassofacile.blogspot.it/2012/11/lattributo.html

E’ un aggettivo che si unisce direttamente al nome [ne specifica una qualità!] senza che vi si frapponga un’altra parola.
L’attributo può riferirsi al SOGGETTO, al predicato nominale o a qualsiasi complemento—–> per cui nell’analisi si specificherà: attributo del soggetto (o soggetto + attributo), attributo del predicato nominale, del complemento oggetto, etc.

NOTA BENE
L’attributo è un aggettivo di qualunque tipo (qualificativo, possessivo, interrogativo, indefinito, etc.) o anche da un participio usato con valore di aggettivo.


Nell’analisi logica l’attributo è un aggettivo o un participio che concorda in genere, numero e funzione sintattica con il nome a cui si riferisce.

L’attributo può riferirsi, in particolare:

al soggetto

Il gatto affettuoso fa le fusa

– al nome del predicato (➔predicato nominale)

Il gatto è un animale domestico

al complemento oggetto

Il gatto fa molte fusa

a un complemento indiretto

Il gatto gioca con la pallina colorata

all’apposizione

Il gatto, animale domestico, fa le fusa

In alcuni particolari contesti anche gli avverbi possono svolgere la funzione di attributi

Non ho mai visto un uomo così.


Una folla acclamante accolse il vincitore

Analisi:
Una folla= sogg
acclamante=attributo del sogg.
accolse=predicato verbale
il vincitore= compl. oggetto

A volte tra il nome e l’attributo può esserci un avverbio che (se non ne viene espressamente richiesta l’analisi) si considera tutt’uno con l’attributo.


Il dolore molto forte consuma l’animo

Analisi:
Il dolore=sogg.
molto forte=attributo del sogg.
consuma=predicato verbale
l’animo= compl. oggetto

http://lasuposta.altervista.org/

Privacy Policy

Cookie Policy

error: Content is protected !!