APPUNTI LORENZO DE MEDICI

APPUNTI LORENZO DE MEDICI

APPUNTI LORENZO DE MEDICI


La vita
De’ Medici, detto il Magnifico, fu signore di Firenze; nacque nel Lorenzo 1449 e morì nel 1492. Figlio di Pietro il Gottoso e di Lucrezia Tornabuoni, lorenzo ebbe anche un peso politico fondamentale. I suoi maestri furono i maggiori intellettuali umanisti, da i quali apprese la letteratura latina ma anche l’ arte di comporre versi in volgare, e partecipare a tornei cavallereschi. Specialmente dopo la congiura dei Pazzi (26 aprile 1478) il trapasso dei poteri alla signoria divenne più rapido. Alla morte del padre il potere passò a lui, diventando signore della città. I suoi obbiettivi furono il rafforzamento della signoria.
A causa della congiura dei pazzi il fratello di Lorenzo perse la vita.

Nel 1479 le truppe fiorentine furono sconfitte a Poggio Imperiale; Lorenzo, ricorrendo alla sua abilità diplomatica, riuscì a staccare il re di Napoli dall’alleanza col Papa recandosi personalmente alla corte aragonese. Lorenzo istituì anche il Consiglio dei Settanta. Da questo momento, ci sarà equilibrio tra i vari stati italiani. Anche in seguito della storia italiana, Lorenzo sarà definito dal Macchiavelli “l’ago della bilancia tra i principi italiani” questo equilibrio si spezzò definitivamente dopo la sua morte.


APPUNTI LORENZO DE MEDICI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!

Privacy Policy Cookie Policy