Alla Nuova Luna parafrasi

Alla Nuova Luna parafrasi

salvatore quasimodo


Analisi del testo
IN PRINCIPIO…TERRA: l’inizio ha sapore biblico, riprende, infatti, il libro della Genesi.
LUMINARI: stelle
FATTO…SOMIGLIANZA: l’uomo ha la consapevolezza di essere fatto a immaginare di Dio e ne vuole emulare la potenza; per questo, senza mai un attimo di tregua nei millenni, si è impegnato per arrivare a creare anche lui ciò che Dio aveva creato.
LAICA: aliena da ogni pensiero religioso. Affermazione di libertà da condizionamenti e da superstizioni di carattere religioso.
AMEN: e così sia. E’ la formula rituale, alla fine di ogni preghiera. Il poeta chiude la lirica col tono religioso con cui l’aveva iniziata.

Parafrasi
Per prima cosa Dio creò il cielo e la terra e poi le stelle nel cielo,infine nel settimo giorno si riposò).Tutto questo secondo le diciture della Bibbia.
L’uomo dopo tantissimo tempo creato a immagine e somiglianza di Dio mise in cielo con la sua capacità e senza alcun timore tante altre luci simili alle stelle create da Dio in una notte serena d’ottobre. Amen