ADA NEGRI LA DANZA DELLA NEVE PARAFRASI

ADA NEGRI LA DANZA DELLA NEVE PARAFRASI

ADA NEGRI LA DANZA DELLA NEVE PARAFRASI
ADA NEGRI


TESTO
Sui campi e su le strade,
silenziosa e lieve,
volteggiando, la neve
cade.
Danza la falda bianca
ne l’ampio ciel scherzosa,
poi sul terren si posa,
stanca.
In mille immote forme,
sui tetti e sui camini,
sui cippi e sui giardini,
dorme.
Tutto d’intorno è pace;
chiuso in oblìo profondo,
indifferente il mondo
tace.


PARAFRASI

La neve cade sui campi e sulle strade silenziosa e dolcemente, quasi danzante. I larghi strati di neve volteggiano quasi scherzando nel cielo immenso. Poi la neve si posa sul terreno, stanca. La neve si è fermata, immobile, in mille forme diverse, quasi dormisse, sui tetti, sui camini, su colonne e sui giardini. La vista del paesaggio nevoso dà un senso di pace; gli uomini del mondo, chiusi in un profondo silenzio, tacciono indifferenti.


ADA NEGRI LA DANZA DELLA NEVE PARAFRASI